AOSTA - FIERA DI S.ORSO

S

AOSTA

FIERA DI S. ORSO

30/31 GENNAIO 

Mercoledì 30 gennaio
Nella prima mattinata partenza dalla Valtellina alla volta di Aosta. Alle 11.00 ingresso e visita guidata al Castello di Issogne. All’esterno è un semplice palazzo signorile, ma appena si supera il portale ci si immerge in uno straordinario complesso d’arte: il cortile-giardino impreziosito dalla celebre fontana del melograno in ferro battuto, le logge, gli affreschi, i soffitti a cassettoni decorati, le sale ricche di mobilio d’epoca… Le pitture nell’androne e nel portico riproducono scene quotidiane del Quattrocento: il corpo di guardia, la macelleria, il mercato, la bottega del sarto, la farmacia. I dipinti proseguono all’interno, componendo uno spettacolare “affresco” di vita signorile.
Al termine della visita trasferimento in Albergo e sistemazione nelle camere riservate, pranzo.
Nel pomeriggio trasferimento ad Aosta e tempo libero per la visita alla Fiera di S. Orso: la più grande manifestazione popolare della Valle d’Aosta e di tutto l’arco alpino. A cielo aperto, lungo le vie del centro storico di Aosta, centinaia di artisti ed artigiani valdostani presentano il frutto del loro lavoro: scultura, intaglio su legno, lavorazione della pietra, del ferro, del cuoio e dei tessuti, il tutto condito da folklore, danze, musica e tanta armonia …
In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.
Giovedì  31 gennaio
Prima colazione in hotel.
Partenza alla volta di Sarre, incontro con la guida e visita all’omonimo Castello Reale. Dopo vari passaggi di proprietà, nel 1860 il castello fu acquistato dal re d’Italia Vittorio Emanuele II che lo ristrutturò e lo utilizzò come quartiere generale nel corso delle sue battute di caccia nelle valli, territorio oggi del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Il suo successore, Umberto I, decise di modificarlo ulteriormente, rinnovando l’interno e facendo realizzare il suggestivo “salone delle corna” ornato con trofei di stambecco e camoscio. Residenza amata da Umberto II e Maria José, il castello rimase residenza dei Savoia fino al momento dell’esilio
Al termine della visita rientro in hotel con sosta in distilleria dove sarà possibile degustare ed acquistare.
Pranzo in hotel.
Trasferimento a Bard e visita guidata al borgo.
Alle 17.30 partenza per il rientro in Valtellina dove l’arrivo è previsto per la tarda serata.
.
 
Il viaggio verrà effettuato con un minimo di 30 persone.
 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  € 198,00
  
La quota comprende:

Viaggio in pullman Gran Turismo; sistemazione in hotel 3 stelle in camere doppie con servizi privati; trattamento di pensione completa dal pranzo del 1° giorno al pranzo dell’ultimo; bevande ai pasti; ingresso ai Castelli di Issogne e Sarre; servizio guida come da programma; assicurazione medico sanitaria Global Assistance; accompagnatore d’agenzia.

La quota non comprende:

La cena del giorno di rientro, gli extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

 

Supplemento camera singola (se disponibile su richiesta)  € 25,00

Come funziona 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CARNEVALE DI NIZZA E MENTONE

CARNEVALE DI NIZZA SITO

CARNEVALE DI NIZZA E MENTONE

15-16-17 FEBBRAIO

LA BATTAGLIA DEI FIORI A NIZZA - LA SFILATA DEI FRUTTI D’ORO A MENTONE 

Programma di viaggio
Ritrovo al mattino presto nella località prescelta, sistemazioni in pullman e partenza verso la Costa Azzurra.
Sosta in Autogrill per ristoro. Arrivo nella Riviera dei Fiori e sistemazione in Albergo in zona Sanremo.
Pomeriggio da trascorrere a SANREMO dove è prevista la visita guidata al quartiere la PIGNA, il primo nucleo abitativo della città, un quartiere medievale costruito ad anelli concentrici per renderlo inaccessibile agli attacchi dei pirati barbareschi che per lungo tempo minacciarono le popolazioni della costa.
Il nome deriva dall’essere raccolto intorno alla collina, come le squame di una pigna. Il nucleo della città vecchia è composto da case addossate le une alle altre su di un colle dominato dal Santuario della Madonna della Costa, in un intrico di ripidi vicoli, di piazzette, di rampe e scalinate. Sulle terrazze antistanti il santuario si può ammirare un suggestivo panorama di Sanremo e del golfo.
Al termine del giro turistico tempo libero per una bella passeggiata lungo Corso Matteotti, via pedonale che unisce la centrale Piazza Colombo al Casinò, passando davanti al teatro Ariston noto a tutti per il festival della canzone italiana. Uno sguardo in terra e si potranno leggere anni e nomi dei vincitori dei vari festival.
A due passi dal mare la via presenta un susseguirsi di bar, gelaterie e negozi per tutti i gusti. 
Nel tardo pomeriggio rientro in pullman in Albergo. Cena e pernottamento.
 
Sabato 16 febbraio
 
Prima colazione in Albergo e partenza per Nizza. Arrivo previsto per le ore 10.30 circa.
Mattinata a disposizione per visite individuali. Pranzo libero.
Alle ore 14.30 inizio della Battaglia dei Fiori sulla Promenade des Anglais, uno spettacolo unico al mondo e l’evento invernale più importante della Costa Azzurra.
Da Place Masséna, luogo emblematico del carnevale, partiranno le sfilate dei carri che si snoderanno in un circuito ad anello attorno al Jardin Albert 1er. Sulla piazza i maxi schermi trasmetteranno le animazioni visive per la gioia e lo stupore di grandi e piccini. 
Per festeggiare i 100 anni degli studi cinematografici Victorine, il tema dell’anno è “Il re del cinema”: 17 carri decorati con splendide composizioni floreali sfileranno in un’atmosfera colorata e festosa, seguendo il ritmo degli artisti di strada e dei gruppi musicali provenienti da tutto il mondo. 
E le modelle, con splendidi costumi sul tema dell’anno, sfileranno sui carri fioriti lanciando al pubblico una pioggia di fiori: mimose, gerbere, gigli … Tempo libero e alle ore 17,30 ritrovo al pullman e rientro in Albergo. Cena e pernottamento.
 
Domenica 17 febbraio
 
Prima colazione in Albergo, rilascio delle camere e trasferimento a MENTONE.
In mattinata tempo libero a disposizione con possibilità di passeggiare presso i Giardini Biovès per ammirare le favolose sculture di agrumi e composizioni floreali. Presso Palazzo Europa è allestito il ”Festival delle Orchidee” dove sono esposte, con magnifiche composizioni e ambientazioni originali, decine e decine di qualità di orchidee, dalle selvatiche, agli ibridi, coltivate e in miniatura. Inoltre artigianato con sculture il legno, vetro e ceramica ed ancora prodotti tipici a base di limone. Spettacolo formidabile per chi ama i fiori.
Pranzo libero.
Alle 14.30 si assiste alla “Sfilata dei frutti d’oro” lungo la Promenade du Soleil : una parata di magnifici carri costruiti e decorati con limoni e arance anima il lungomare e le vie della città. Per dare vita a questa coloratissima manifestazione, nata all’inizio del secolo scorso ed unica al mondo, sono necessari più di 145 tonnellate di agrumi e moltissime ore di lavoro. I frutti vengono disposti uno ad uno con grande maestria da parte di più di 300 operai per realizzare le meravigliose composizioni effimere che interpretano ogni anno un tema diverso. Edizione 2019: “I Mondi fantastici”.
La festa è ravvivata dalla sfilata di majorettes, gruppi folkloristici e bande musicali francesi e stranieri.
Ore 17.00 ritrovo al pullman e inizio del viaggio per il rientro in Valtellina. Sosta per ristoro. Arrivo nelle località di partenza in tarda serata.
 
Il viaggio verrà effettuato con un minimo di 30 persone.
 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  € 290,00
  
La quota comprende:
Viaggio in pullman Gran Turismo - due mezze pensioni in Albergo categoria 3 stelle con bevande incluse a cena - biglietti d’ingresso alle sfilate di Nizza e di Mentone (posti in piedi) – biglietto d’ingresso all’esposizione dei “motivi di Agrumi” - accompagnatore d’agenzia - assicurazione medico sanitaria.

La quota non comprende:

La cena del giorno di rientro, gli extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

 

Supplemento camera singola (se disponibile su richiesta)  € 25,00

Come funziona 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

MODENA E CARNEVALE DI CENTO

CENTO SITO

MODENA e

CARNEVALE DI CENTO

2/3 MARZO 

 
SABATO 2 MARZO
Partenza di primo mattino dalle varie località prestabilite.
Arrivo nell’area di MODENA alle ore 10.30 circa e visita guidata di un caseificio di parmigiano reggiano con degustazione. 
Alle ore 12.00 circa trasferimento in centro a MODENA. Tempo a disposizione per il pranzo libero nei bar o ristoranti del centro.
Alle ore 14.00 incontro con la guida e visita al centro storico.
M O D E N A:
è una città a misura d’uomo dove il fascino della storia si affianca a creazioni moderne. Il suo centro storico evoca la grandezza della famiglia Este, emblema di questa magnificenza è il Palazzo Ducale. Il programma prevede la visita interna delle sale storiche della prestigiosa reggia, capolavoro dell’architettura barocca che fu sede della Corte Estense, così importante per questa città, e oggi ospita l’Accademia Militare. 
Si raggiungerà Piazza Grande per ammirare la cattedrale di Santa Maria Assunta in Cielo e San Geminiamo. 
Accanto alla Cattedrale si erge come un faro la Torre Ghirlandina, uno dei campanili più belli del mondo. Alto circa 86 metri è il simbolo della città. Tutto il complesso è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
Al termine del tour guidato, ore 17.00 circa, tempo libero per passeggio in città.
Possibilità di visitare il Museo Enzo Ferrari che racchiude due realtà distinte e complementari: la prima è la casa in cui nacque Enzo Ferrari nel 1898, la seconda è una galleria espositiva, l’ormai famoso “cofano” di alluminio giallo, che avvolge la Casa natale come una mano aperta; un edificio futuristico per raccontare al mondo la passione che ha prodotto auto da sogno (biglietto d’ingresso Euro 16,00).
Alle ore 18,00 circa trasferimento a CARPI (20 km).
Sistemazione in Hotel nelle camere riservate. Cena in Ristorante.
 
DOMENICA 3 MARZO
Prima colazione in Hotel e rilascio delle camere.
Trasferimento in agriturismo con acetaia e visita guidata con degustazione, per scoprire la storia e la tradizione millenaria del famoso “oro nero” di Modena (DOP e IGP) da tutti apprezzato per le sue qualità gastronomiche, simbolo dell’eccellenza emiliana, in Italia e nel mondo.
Alle ore 11.30 trasferimento a CENTO (45 km). Tempo a disposizione per il pranzo libero e per la scoperta della cittadina e delle sue molteplici bellezze architettoniche.
Alle ore 14.00 inizio della sfilata di carnevale
Il “CENTO CARNEVALE D’EUROPA”
è un carnevale storico di antichissima tradizione che a partire dal 1990 cambia immagine grazie a Ivano Manservisi, il Patron del CENTO CARNEVALE D'EUROPA. La manifestazione recupera entusiasmo e passione che si erano assopiti, diventando uno dei più divertenti, spettacolari e trasgressivi carnevali in Europa, e trasformandosi in un evento di respiro nazionale ed internazionale soprattutto grazie al gemellaggio con il famoso Carnevale di Rio de Janeiro. I carri mascherati in cartapesta vengono realizzati dalle 6 associazioni carnevalesche di Cento: durante tutto l'anno costruiscono enormi opere di cartapesta, i famosi “carri allegorici”, lunghi e alti 20 metri e larghi 6. Ogni associazione carnevalesca centese ha un gruppo molto variopinto e festoso che conta di centinaia di persone. Una parte sul carro, l'altra, più numerosa e scatenata, lo precede a piedi fra i portici seicenteschi della città. Sfilano poi bande di gruppi comico-folkloristici ed artisti di strada che coinvolgono il pubblico in un'atmosfera d'allegria. Il pubblico riceve dai carri in parata, come da tradizione, caramelle, cioccolatini, pupazzi di peluche, palloni e gadget vari in grande quantità. Nessuno torna a casa da Cento a mani vuote! Il gemellaggio con il Carnevale di Rio si realizza anche sul piano dello spettacolo con un gruppo di avvenenti e provocanti ballerine che sfila come rappresentativa di una delle più importanti scuole di samba carioca. 
 
Al termine della sfilata, ore 18.00, ritrovo al pullman e partenza per il viaggio di ritorno con breve sosta per ristoro. Arrivo nelle varie località di partenza in tarda serata.
 
** Il Palazzo Ducale di Modena è un luogo militare accessibile solo con visite guidate organizzate. Entro il giorno 27 Febbraio verrà stilato un elenco di tutti i documenti dei partecipanti pertanto dopo tale data i nuovi iscritti non potranno accedere al Palazzo.
 
 
Il viaggio verrà effettuato con un minimo di 30 persone.
 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  € 195,00
  
La quota comprende:

Viaggio in pullman Gran Turismo - accompagnatore – visite guidate (caseificio parmigiano reggiano e acetaia con degustazioni) e visita del centro storico di Modena con ingresso a Palazzo Ducale e ausilio di auricolari per la vista al Duomo – pernottamento e I^ colazione in Hotel 4 stelle a Carpi in camere doppie – tassa di soggiorno - cena in Ristorante - biglietto d’ingresso al Carnevale di Cento – assicurazione sanitaria.

La quota non comprende:
Extra di carattere personale; tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

Supplemento camera singola (se disponibile su richiesta)  € 15,00

Come funziona 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SANREMO IN FIORE

SANREMO SITO 2

SANREMO IN FIORE

9/10 MARZO 

Fiori, colori, profumi, sorrisi, maschere e carri allegorici per il carnevale “più infiorato” di sempre.
 
Sabato 9 Marzo VALTELLINA-DIANO MARINA
Nella prima mattinata partenza in pullman dalle varie località prestabilite.
Durante il tragitto verso DIANO MARINA è prevista una sosta per ristoro.
Ore 12.00 circa arrivo a Diano, sistemazione in Albergo nelle camere riservate e pranzo.
Nel primo pomeriggio trasferimento in pullman a Imperia (km 8) per una bella passeggiata a PARASIO, il centro storico medievale di Porto Maurizio e uno dei simboli che caratterizzano la città di Imperia.
Ricco di opere architettoniche, tra cui chiese, antichi palazzi e caratteristici vicoli tipicamente liguri (carrugi), offre scorci mozzafiato che solo un borgo affacciato sul mare possiede.
Proseguimento del pomeriggio con la visita al Museo dell’Olivo Carlo Carli alla scoperta della storia dell’olio e dell’olivo. Possibilità di acquistare prodotti tipici.
Rientro in Albergo. Cena e pernottamento.
 
Domenica 10 Marzo DIANO MARINA – SANREMO
Prima colazione in Albergo. 
Sistemazione in pullman a partenza per SANREMO. Si assisterà alla sfilata di carri fioriti, accompagnati da bande musicali, realizzati da una dozzina dei comuni della provincia di Imperia che annualmente rinnova la tradizione del “Carnevale dei Fiori” nato nella “belle Epoque”. La prima edizione si svolse nel gennaio 1904. La manifestazione richiama ogni anno migliaia di turisti e appassionati. Le fasi preparatorie durano qualche mese ma l’infioramento viene effettuato in una sola notte, al fine di utilizzare solo fiori freschi.
La sfilata inizierà alle ore 10.30 e si snoderà con un percorso ad anello sul lungomare Calvino, il Piazzale Dapporto, la pista ciclabile fino ai giardini Vittorio Veneto.
La manifestazione sarà ripresa dalle telecamere del celebre programma Linea Verde. Alle 13.20 è prevista la premiazione dei tre carri più votati dalla giuria in base alla qualità dell’infioramento e tecnica di realizzazione ed all’impatto visivo, interpretazione ed esecuzione del tema.
Al termine della manifestazione è previsto del tempo libero. 
Sistemazione in pullman e partenza per il rientro in Valtellina dove l’arrivo è previsto in serata.
 
Il viaggio verrà effettuato con un minimo di 30 persone.
 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  € 170,00
  
La quota comprende:
Viaggio in pullman Gran Turismo - Sistemazione in Albergo categoria 3 stelle in camere doppie con servizi - Pensione completa bevande incluse – Ingresso la Museo dell’Olio - Assicurazione medico sanitaria e bagaglio Global Assistance - Assistenza di accompagnatore per tutta la durata del viaggio
 
La quota non comprende:
Extra di carattere personale; tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

Supplemento camera singola (se disponibile su richiesta)  € 25,00

Come funziona 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SAN PIETROBURGO

san pietroburgo 640x480

SAN PIETROBURGO

DAL 10 AL 13 OTTOBRE

Città costruita sull’acqua nel 1703 da Pietro il Grande come “finestra sull’Occidente”, San Pietroburgo è la seconda città della Russia, dopo la sua capitale, Mosca. Malgrado sia una città piuttosto giovane, la residenza degli zar russi vanta una storia ricca di eventi, uno straordinario patrimonio architettonico ed uno dei musei più importanti al mondo. Città imperiale, teatro di due rivoluzioni, protagonista di un lungo assedio, segnata dal dominio comunista, musa ispiratrice per scrittori del calibro di Puškin e Dostoevsky, San Pietroburgo è una delle città più affascinanti in Europa. Colta e raffinata con le sue collezioni d’arte e i teatri prestigiosi; romantica, soprattutto nelle notti d’estate quando tutto “si illumina di una luce particolare”; imponente con i suoi palazzi sfarzosi e le cattedrali dalle cupole a bulbo; interessante nella sua ampia e varia offerta di attrattive. Il nucleo più antico della città è rappresentato dalla Fortezza di Pietro e Paolo sull’isola di Petrograd. Il centro storico – dichiarato Patrimonio dell’Umanità nel 1990 – racchiude invece, i monumenti e gli edifici più famosi. Opere classiche come la Cattedrale di Sant’Isacco, costruzioni architettoniche complesse come lo storico Palazzo d’Inverno le cui sale ospitano il Museo dell’Ermitage, statue – simbolo come il Cavaliere di bronzo, monumento celebrativo di Pietro il Grande, strade grandiose come la lunghissima Prospettiva Nevskij, cuore pulsante della città, su cui le eleganti facciate dei palazzi si alternano a cinema, negozi e locali.
 
Programma di viaggio
Giovedì 10 Ottobre VALTELLINA-MALPENSA-SAN PIETROBURGO
Trasferimento in pullman per Malpensa dalle varie località prestabilite.
Disbrigo formalità doganali e partenza con volo di linea per SAN PIETROBURGO alle ore 13.00.
Arrivo alle ore 17.10.
Trasferimento in pullman in Hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
 
Venerdì 11 Ottobre SAN PIETROBURGO
Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida e mattinata dedicata alla visita della città : il Piazzale delle Colonne Rostrate, la Prospettiva Nevskij, il Campo di Marte, l’Ammiragliato, la Piazza S. Isacco con il suo colonnato e l’omonima Cattedrale.
Pranzo in Ristorante.
Pomeriggio dedicato alla visita del Museo Hermitage: l’antica residenza degli Zar, il “Palazzo d’inverno” oggi ospita uno dei più ricchi musei al mondo; le collezioni esposte comprendono oltre 2.700.000 pezzi.
Cena e pernottamento in Hotel.
 
Sabato 12 Ottobre SAN PIETROBURGO
Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida e partenza per l’escursione alla reggia di Pushkin: residenza estiva di Caterina la Grande, costruita dai più grandi architetti residenti in Russia. Una delle meraviglie del Palazzo Grande di Caterina è la celebre “Sala dell’Ambra” realizzata da Rastrelliper per ospitare i magnifici pannelli della pregiata resina fossile.
Pranzo al Ristorante Podvorie, tipica isba in legno,  con spettacolo folk e bevande illimitate.
Nel pomeriggio visita alla cattedrale del Cristo Salvatore con i suoi splendidi mosaici e passeggiata sulla prospettiva Nevsky, l’arteria principale della città, la più famosa e la più animata con negozi eleganti, alberghi, ristoranti.
Cena e pernottamento in Hotel.
 
Domenica 13 Ottobre SAN PIETROBURGO-MALPENSA-VALTELLINA
Prima colazione in Hotel.
In mattinata visita della Fortezza dei SS. Pietro e Paolo: costruita nel 1703 per volontà di Pietro il Grande, fu la prima costruzione di questa città e per questo considerata il suo simbolo. Sorge sull’Isola delle Lepri ed ospita all’interno la Cattedrale di San Pietro e Paolo.
Pranzo in Ristorante.
Tempo libero da trascorrere con l’accompagnatore sino al trasferimento in tempo utile in aeroporto per il volo di rientro. Operazioni d’imbarco su volo di linea per Milano in partenza alle ore 20.55 con arrivo a Malpensa alle ore 23.20. Ritiro bagagli e proseguimento per la Valtellina in pullman.
 
La quota comprende:
trasferimento in pullman privato dalla Valtellina a Malpensa e viceversa
viaggio Malpensa-S.Pietroburgo e ritorno con voli di linea diretti Aeroflot e 20 kg di franchigia bagaglio + un bagaglio a mano
tasse aeroportuali
pullman privato a San Pietroburgo per trasferimenti da/per aeroporto e visite in programma
sistemazione alberghiera in camere doppie con servizi in Hotel 4 stelle (classificazione locale)
trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno con pranzi in Ristorante e cene a buffet in Hotel.
visite come da programma con guida parlante italiano
biglietti d’ingresso dove previsti
mance (autisti e ristoranti)
assistenza di accompagnatore qualificato per l’intera durata del viaggio iniziando dall’assistenza durante le operazioni d’imbarco a Malpensa
assicurazione medico bagaglio
borsa da viaggio e guida Russia
spese ottenimento visto turistico
 
La quota non comprende: 
le bevande extra ai pasti (sempre inclusa acqua-caffè o tea) - gli extra personali e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.
 
Supplemento per sistemazione in camera singola (su richiesta e soggetta a riconferma) Euro 70,00
Il viaggio verrà effettuato con minimo 30 persone partecipanti.
Le prenotazioni, da effettuarsi entro il 30 Agosto, e comunque fino ad esaurimento dei posti disponibili, si intendono impegnative e prevedono all’atto dell’iscrizione la comunicazione del nome, cognome, data e luogo di nascita e codice fiscale della persona iscritta con versamento dell’acconto pari a Euro 200,00, la consegna della documentazione per l’ottenimento del visto entro il 4 Settembre e il saldo della quota entro il 27 settembre.
Al raggiungimento del numero minimo di partecipanti verrà inviata conferma definitiva del viaggio.
La quota potrebbe subire variazioni in conseguenza a sostanziali aumenti del costo carburante, tasse aeroportuali o tasso di cambio applicato (1 Euro=75,00 Rubli)
Sarà possibile stipulare l’assicurazione contro l’annullamento contestualmente alla prenotazione.
 
 
Il viaggio verrà effettuato con un minimo di 30 persone.
 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  € 1080,00
  
 

Come funziona 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina 1 di 2