WEEK-END A VENEZIA - Partenza dalla Valtellina

venezia sito 2018

WEEK-END A VENEZIA

con escursione in barca nella Laguna "insolita"

29/30 SETTEMBRE 

  
Sabato 29 Settembre
Nella prima mattinata partenza in pullman dalla Valtellina alla volta di Venezia.  All’arrivo al Tronchetto, previsto per le ore 10.30, imbarco sul traghetto e trasferimento in Piazza S. Marco. Incontro con la guida e visita alla città, si partirà da Piazza S. Marco e la sua Basilica (esterno), proseguendo con una passeggiata sino al Ponte di Rialto. Pranzo libero. Nel pomeriggio ingresso e visita guidata a Palazzo Ducale. Al termine della visita tempo libero. Rientro al Tronchetto e trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
 
Domenica 30 Settembre
Prima colazione in hotel. Escursione con guida. Trasferimento al Tronchetto ed imbarco sul traghetto per raggiungere l’Isola di San Lazzaro degli Armeni, visita guidata. Proseguiremo poi per l’isola più grande della laguna, considerata lo storico “orto della Serenissima”: S. Erasmo. Di quest’isola, colpiscono soprattutto l’aspetto rustico e il silenzio che circonda le coltivazioni di ortaggi. Suggeriamo un’insolita passeggiata tra le vigne e i frutteti. A breve distanza dall’approdo si può visitare la Torre Massimiliana, una massiccia fortificazione asburgica che si affaccia sulla bocca di porto del Lido. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si prosegue la navigazione verso l’isola di San Francesco del Deserto. Immersa nelle barene e nella pace della laguna, l’isola ospita un convento francescano, che secondo la leggenda, fu fondato dal Santo di Assisi dopo essere scampato ad una tempesta di ritorno dalle predicazioni in terre musulmane nel 1220. Il Santo avrebbe fabbricato con le proprie mani una piccola capanna e un angusto oratorio che, miracolosamente, si sarebbe mantenuto intatto malgrado i secoli trascorsi. La chiesetta con i due chiostri, uno duecentesco e l’altro rinascimentale, sono luoghi di preghiera per una comunità di francescani che vivono in un’atmosfera senza tempo. Al termine della visita, rientro al Tronchetto, sistemazione in pullman e partenza per il rientro in Valtellina dove l’arrivo è previsto per la tarda serata.
 
  
 QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  € 230,00
 
 
La quota comprende:

Viaggio in pullman Gran Turismo -  sistemazione in hotel *** (fuori Venezia) in camere doppie con servizi privati -  trattamento di mezza pensione (cena, pernottamento e colazione) -  n. 1 pranzo in ristorante -  bevande ai pasti -  biglietto di ingresso a Palazzo Ducale -  traghetto per tutti gli spostamenti -  servizio guida come da programma - assicurazione medico sanitaria; accompagnatore.

 
 La quota non comprende:
Ingressi non menzionati - tassa di soggiorno; mance - extra di carattere personale -  tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”
 
Il viaggio verrà effettuato con un minimo di 30 persone.
 
Supplemento camera singola (se disponibile su richiesta)  € 30,00
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

AOSTA - FIERA DI S.ORSO

 S

AOSTA

FIERA DI S. ORSO

30/31 GENNAIO 

Mercoledì 30 gennaio
Nella prima mattinata partenza dalla Valtellina alla volta di Aosta. Alle 11.00 ingresso e visita guidata al Castello di Issogne. All’esterno è un semplice palazzo signorile, ma appena si supera il portale ci si immerge in uno straordinario complesso d’arte: il cortile-giardino impreziosito dalla celebre fontana del melograno in ferro battuto, le logge, gli affreschi, i soffitti a cassettoni decorati, le sale ricche di mobilio d’epoca… Le pitture nell’androne e nel portico riproducono scene quotidiane del Quattrocento: il corpo di guardia, la macelleria, il mercato, la bottega del sarto, la farmacia. I dipinti proseguono all’interno, componendo uno spettacolare “affresco” di vita signorile.
Al termine della visita trasferimento in Albergo e sistemazione nelle camere riservate, pranzo.
Nel pomeriggio trasferimento ad Aosta e tempo libero per la visita alla Fiera di S. Orso: la più grande manifestazione popolare della Valle d’Aosta e di tutto l’arco alpino. A cielo aperto, lungo le vie del centro storico di Aosta, centinaia di artisti ed artigiani valdostani presentano il frutto del loro lavoro: scultura, intaglio su legno, lavorazione della pietra, del ferro, del cuoio e dei tessuti, il tutto condito da folklore, danze, musica e tanta armonia …
In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.
Giovedì  31 gennaio
Prima colazione in hotel.
Partenza alla volta di Sarre, incontro con la guida e visita all’omonimo Castello Reale. Dopo vari passaggi di proprietà, nel 1860 il castello fu acquistato dal re d’Italia Vittorio Emanuele II che lo ristrutturò e lo utilizzò come quartiere generale nel corso delle sue battute di caccia nelle valli, territorio oggi del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Il suo successore, Umberto I, decise di modificarlo ulteriormente, rinnovando l’interno e facendo realizzare il suggestivo “salone delle corna” ornato con trofei di stambecco e camoscio. Residenza amata da Umberto II e Maria José, il castello rimase residenza dei Savoia fino al momento dell’esilio
Al termine della visita rientro in hotel con sosta in distilleria dove sarà possibile degustare ed acquistare.
Pranzo in hotel.
Trasferimento a Bard e visita guidata al borgo.
Alle 17.30 partenza per il rientro in Valtellina dove l’arrivo è previsto per la tarda serata.
.
 
Il viaggio verrà effettuato con un minimo di 30 persone.
 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  € 198,00
  
La quota comprende:

Viaggio in pullman Gran Turismo; sistemazione in hotel 3 stelle in camere doppie con servizi privati; trattamento di pensione completa dal pranzo del 1° giorno al pranzo dell’ultimo; bevande ai pasti; ingresso ai Castelli di Issogne e Sarre; servizio guida come da programma; assicurazione medico sanitaria Global Assistance; accompagnatore d’agenzia.

La quota non comprende:

La cena del giorno di rientro, gli extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

 

Supplemento camera singola (se disponibile su richiesta)  € 25,00

Come funziona 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CAPODANNO A BUDAPEST

 BUDAPEST SITO

CAPODANNO A BUDAPEST

BUDAPEST - GRAZ - ZAGABRIA

DAL 29 DICEMBRE AL 2 GENNAIO 

Sabato - 29 dicembre VALTELLINA - ZAGABRIA
Nella prima mattinata partenza in pullman alla volta di Zagabria. Pranzo libero in autogrill.
Arrivo a Zagabria previsto per le ore 15.00, incontro con la guida e visita della città che nel periodo dell’avvento è piena di luci, addobbi natalizi e bancarelle gastronomiche.
La visita parte dalla Città alta, la zona più antica, in un susseguirsi di monumenti e musei che ne raccontano la vita. Piazza Jelacic ne è il fulcro vitale. Si passeggerà per Piazza San Marco dove l’omonima Chiesa risalta per il tetto di mattonelle che raffigurano gli stemmi medievali croati e si ammirerà il simbolo della città: la Cattedrale dell’Assunzione della Beata Vergine Maria con due guglie altissime che si vedono da ogni angolo della città. Si passa alla Città bassa, la parte più moderna e più vivace, con la via Illica che si snoda per ben 6 chilometri con numerosi negozi, uffici e centri culturali.
Cena e pernottamento e hotel.
Domenica 30 dicembre ZAGABRIA - BUDAPEST
Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Budapest. All’arrivo pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio incontro con la guida e visita alla città. 
Si inizierà dalle alture di Buda, la parte più antica della città, sulla riva destra del Danubio. Scenografie spettacolari ed atmosfere d’altri tempi si alternano nel quartiere del Palazzo reale, punteggiato da colorate case barocche. Si visiteranno l’antica Chiesa gotica di Matyas (dove furono incoronati Re e Regina d’Ungheria Francesco Giuseppe e Sissi); la Piazza della Santissima Trinità; il Bastione dei Pescatori, imponente complesso di torri e terrazze realizzato a fine Ottocento, con vista mozzafiato sul Danubio e sulla parte bassa della città.
Tempo libero a disposizione e nel tardo pomeriggio navigazione sul Danubio, con cena a bordo, per ammirare la città da una sorprendente prospettiva. Navigando lungo le rive del fiume, patrimonio mondiale UNESCO, si ammireranno i monumenti e i ponti della città adornati da luci scintillanti.
Al termine rientro in hotel, pernottamento.
Lunedì  31 dicembre BUDAPEST
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita guidata della città. 
Visita alla moderna e dinamica Pest, sulla riva sinistra del Danubio. A dare spettacolo saranno l’imponente Ponte delle Catene, l’elegante Viale Andrassy, Piazza Roosevelt ed il teatro dell’Opera, la solenne Piazza degli Eroi con il vicino Parco Civico e le belle Terme Szechenyi …  Pranzo in ristorante.
Pomeriggio proseguimento delle visite e tempo libero a disposizione.
Cena in hotel e di seguito tutti in Piazza Vorosmarty per salutare l’anno nuovo tra fuochi d’artificio e cascate di spumante tra persone che si abbracciano scambiandosi gli auguri intorno al grande albero di Natale. Il tutto in un’atmosfera molto tranquilla perché la semplicità è la vera essenza del Capodanno a Budapest che anima e rallegra le piazze senza eccessi.
Rientro in Hotel e pernottamento.
Martedì 1° gennaio BUDAPEST - GRAZ
Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Graz.
Arrivo a Graz, capitale della Stiria e seconda città austriaca per grandezza dopo Vienna.
Pranzo libero.
Incontro con la guida e visita al centro storico, uno dei primi pedonalizzati in tutta Europa: tutelato dall’Unesco dal 1999, è una sorta di museo a cielo aperto con una successione armoniosa di splendidi palazzi storici, musei, gallerie, design e urbanismo d’avanguardia, il tutto davvero ben integrato.
Il fulcro della città è la Hauptplatz dove spicca la fontana dell’Arciduca Johann e il palazzo del Municipio. Si prosegue con la Treppenturm, la torre simbolo della città
Al termine delle visite trasferimento in Hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
Mercoledì 2 Gennaio    GRAZ – HALLSTATT e rientro in Valtellina
Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Hallstatt; all’arrivo tempo libero per visitare la caratteristica cittadina: la componente "hall" del nome fa capire che la fortuna di questo paese è strettamente legata all'estrazione del sale che, nel medioevo, fu anche chiamato "l'oro bianco".
Ancora oggi il sale rappresenta una parte della ricchezza del paese, anche se il turismo ha ormai conquistato il primo posto delle attività a Hallstatt. E si capisce il perché: è un paesino lacustre molto carino contornato da vette innevate e ghiacciai con le case tipicamente austriache molto ben curate. Anche la posizione pittoresca sul lago fa sì che Hallstatt sia una meta turistica molto amata. Per la bellezza della città, la sua magnifica cornice paesaggistica e l'importanza storico-culturale, il paese è stato inserito dall'UNESCO nella lista dei patrimoni dell'umanità.
Nel primo pomeriggio partenza per il rientro in Valtellina dove l’arrivo è previsto per la tarda serata.
.
 
Il viaggio verrà effettuato con un minimo di 30 persone.
 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  € 750,00
  
La quota comprende:

Viaggio in pullman Gran Turismo - sistemazione in hotels 4 stelle in camere doppie con servizi privati - trattamento di mezza pensione (cena, pernottamento e colazione) – n. 2 pranzi in ristorante - servizio guida come da programma – crociera serale sul Danubio con cena a bordo - accompagnatore.

La quota non comprende:

Pasti non menzionati – bevande – mance e ingressi - extra di carattere personale - tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”

 Supplemento camera singola (se disponibile su richiesta)  € 150,00

Documenti di viaggio: carta d’identità in corso di validità senza timbro di proroga.

Per motivi tecnico-organizzativi l’ordine delle visite e delle escursioni potrebbe variare senza modificarne i contenuti.

Come funziona 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.